Erotica(mente) – Vi parlo del sesso a Messina

Dopo la masturbazione, i preliminari ed il sesso orale, prima che Erotica(mente) si conceda un po’ di sole (se arriva) e torni a settembre, non potevo non evidenziare le cattive abitudini sul sesso a Messina.

Il messinese medio non vuole ammettere di avere rapporti occasionali. Per il messinese medio (e di medio non si sa cos’abbia) fare sesso con una corrisponde a fidanzarsi. Non si ammettono i rapporti sessuali saltuari però, e questa volta sono le mie statistiche che parlano: sono tutti inclini a essere cornuti e felici. A quanto pare le corna sono ammesse mentre il sesso saltuario è l’INNOMINABILE. Voldemort, colui-che-non-deve-essere-nominato. Ma forse tutto il mondo è paese…Sesso a Messina

Dopo il nostro “ripassino” iniziale, dovrei passare a parlare dell’atto sessuale vero e proprio, ma è un argomento così vasto che non può essere riassunto in 600 parole (giornalisti dei miei stivali). Così prendo tempo e , mentre m’impegno a delineare un percorso, vi parlo di chi compie il sesso. Perché, ragazzi, chiariamo che io parlo di sesso, non di “fare l’amore“. Quello arriva, ma arriva col tempo, arriva quando all’unisono provate lo spettacolo che è l’orgasmo ed è la cosa più bella che tra due persone può capitare. È quando vuoi fare quelle cose che ci fanno vedere nei film romantici, che ci piacciono tanto e che non accadono quasi mai.

Adesso prendiamo in considerazione i messinesi. Che belli che siamo noi messinesi. Abbiamo la testa in quel modo, c’è poco da fare. Ci avviciniamo al sesso con la mentalità di un adolescente, anche se abbiamo 40 anni ed un matrimonio alle spalle. La mia testa la considero un po’ più aperta, sarà per la famiglia nella quale sono cresciuta senza paura di parlare, sarà che ho molti amici che stanno fuori da questo paesetto, sarà che sono tossicodipendente di telefilm come Sex & The City e Grey’s Anatomy: e forse li ho presi un po’ troppo sul serio.

Intanto le messinesi hanno eternamente in bocca la parola troia: quella è troia, da quella parrucchiera ci vado solo perchè è troia e mi racconta i suoi fatti, in quel negozio ci lavorano solo troie, “Sai che GIOVANNI è una gran troia?!”, e così via. Tale aggettivo viene dato completamente a caso, ben lontani dalla vera definizione dello stesso. Se qualcuno sparla, se qualcuno compie atti sessuali pur non essendo fidanzato e non a pagamento, se qualcuno ci sta semplicemente antipatico, è troia. Badate bene: se invece i pettegolezzi li si fanno, non ci si guarda allo specchio e ci si dà della “troia”; in quel caso la legge non vale.Il sesso a Messina

Il messinese è più tranquillo. È un uomo e, al contrario, se gli si dice che qualcuna è una poco di buono si chiede come può fare per andarci a letto. Poche parole dice il messinese, tra cui alcune massime che mi sono appuntata:

1– ogni buco è puttusu ed ogni puttusu va tuppato;

2– in tempo di carestia ogni buco è galleria;

3– tira più un pilu di fissa che un carro i boi.

Sempre il messinese medio, attenzione! Quindi i sani rapporti sessuali saltuari (protetti, mi raccomando, già siamo tutti molto nervosi, non rischiamo di prendere la rabbia) sono assolutamente nascosti nelle fogne messinesi come la sottopopolazione di Futurama.

A Messina il sesso spopola che è una meraviglia e ci sono tanti personaggi con voglie particolari in giro. Avete mai sentito parlare di bondage? Sembra vada di moda per adesso. Così come l’intramontabile: “Amore, lo facciamo da dietro?”. Ma abbattiamo questo muro: tanto con le gran corna che abbiamo tutti, ci stiamo poco. Se vogliamo divertirci, evitiamo però di avere un fidanzato o una fidanzata: diventa squallido fare le corna.

Per questa settimana vi lascio. Noi ci rivedremo il primo lunedì di settembre. Buona estate: andate a spogliarvi e lasciate chi non amate, pronti a divertirvi prima di tornare a lavoro. La vostra sciaquetta. Peace&Love. Un’ultima cosa: se lo desiderate, potete nel frattempo venire a trovarmi qui.

Ester Rubino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: