#QuiLondra – I 10 inglesi da non incontrare mai a Londra

Camminando per questa fredda e robotica città si rischia di incontrare e scontrarsi con personaggi pericolosi e alquanto strambi. Basandomi sulla mia esperienza personale ma soprattutto intervistando altri connazionali che vivono a Londra ecco a voi una curiosa classifica che illustra le varie tipologie di londinesi, dalla più pericolosa alla piu bizzarra:

1. Vecchi ubriachi appena usciti dal pub dopo una lunga sfilza di birre. Segni particolari e pericoli: sputano per terra, urlano e sbraitano bestemmie, barcollando e cercando di importunare ragazze e passanti. Very dangerous!!

2. Gruppi di ragazzi di strada semi ubriachi e euforici per vari mix sconosciuti. Segni particolari e pericoli: sputano per terra, ruttano liberamente, mostrano la loro animalesca virilità e provocano altri passanti atteggiandosi vigliaccamente. Quite risky!!
image
3. Anziani in bus. Segni particolari e pericoli: continui lamenti e giudizi espressi ad alta voce contro turisti, studenti, autisti ecc… Scorreggiano e tossiscono come se fossero a casa loro. Annoying!!

4. Muratori in pausa. Segni particolari e pericoli: entrano in supermercati e luoghi pubblici mostrando i loro fisici possenti e le loro panze piene di grassi insaturi, non rispettando la fila e ti guardano in modo minaccioso se cerchi di fargli capire che è il tuo turno di pagare o chiedere informazioni. Irritating!!

5. Gente allergica all’acqua e al sapone che usa la metropolitana. Segni particolari e pericoli: puzza e lezzo all’interno dei vagoni. Si può anche incappare in persone che, levandosi liberamente le scarpe, poggiano i piedi nudi e lerci sui sedili. Disgusting!!

6. Commessi esauriti. Segni particolari e pericoli: essere trattati male e malserviti da persone stressate per la loro vita robotica e di sopravvivenza in una città costosissima. Si rischia di aspettare decine di minuti per un panino o di assistere ad un’accoglienza tutt’altro che cordiale. Why don’t you change life – job – go to live in a less stressfull city??

7. Teppisti e ladruncoli minorenni. Segni particolari e pericoli: assistere a scippi in bicicletta o a corse fuori dei supermercati di ragazzini che tentano di rubare profumi o pacchetti di patatine. Are you sure that London si much better then Napoli? I don’t think so!!
image
8. Gruppi di tifosi appartenenti a diverse squadre di calcio o di rugby. Segni particolari e pericoli: se vi trovate alla fermata del bus da soli potete assistere a canti e a grida animalesche, provocazioni e accenni di rissa. Potete essere costretti a prendere posizione… Hope that the bus arrives as soon as possible!!

9. Segretarie senza anima. Segni particolari e pericoli: potete assistere a cambiamenti di comportamento inimmaginabili, passando dalla tipica e gentile disponibilità – cordialità inglese prima del pagamento alla completa freddezza e mancanza di umanità dopo aver versato i soldi per pagare il corso. My Lord!!

10. Ahimè, connazionali che vivono da così tanto a Londra da poter essere considerati NON ITALIANI. Segni particolari e pericoli: sono arrivati a Londra con le pezze al sedere negli anni buoni e hanno fatto i soldi a palate. Potete però venire a contatto con persone che cercano di offrirti lavori in nero, sottopagandovi e cercando di frenarvi e farvi rimanere semplici camerieri a vita. Consigli: mandateli a quel paese. F.O !!

Per oggi è tutto, vi aspetto martedì prossimo con #QuiLondra.

Napoleone Dulcetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

6 Responses to #QuiLondra – I 10 inglesi da non incontrare mai a Londra

  1. HamelinSong says:

    Sembra di leggere il blogdi uno straniero che vive e si lamenta dell’ italia… tutto il mondo è davvero paese!

    Mi piace

  2. pitone75 says:

    Big Napoleone!!!!

    Mi piace

  3. momo10 says:

    Credi che nominare Napoli come metro di paragone per i furti che fanno a Londra, sia una cosa degna di una persona che crede nella scrittura come stile di vita?? Impara ad attrarre l’attenzione attraverso l’arguzia dei testi e non attraverso paragoni sterili! Ed inoltre ogni mondo é paese, quindi anche nel tuo paese avvengono i sopracitati furtarelli.

    Mi piace

  4. cyber says:

    La pochezza di certi articoli mi lascia perplessa. Privi di ironia e originalita’, senz’ altro non informativi. Npn sono certamente una boccata d’aria fresca per il lettore che non puo’ fare altro che dire addio a quei pochi minuti persi. L’arguzia e lo stile di questo post giaciono accanto a tutti quelli che, a cuore in mano ti parlano di come gli manchi il bidet e delle loro papille depresse e orfane.

    Mi piace

  5. Flavio says:
    • Are you sure that London si much better then Napoli? I don’t think so!!
      MAI VISTO UN NAPOLETANO SCAPPARE DA UN NEGOZIO E RUBARE UN PACCO DI PATATINE O UN PROFUMO. LEI HA SCRITTO UN ABNORME “NONSENSE!”

    Mi piace

  6. Giancarla says:

    Leo … preferivo l’elenco delle belle persone che incontri a londra o delle “bizzarre” 😦 think positiv … metterò mi piace per te … ma … NON MI è PIACIUTO 😦

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: