Erotica(mente) – Le fantasie sessuali preferite da uomini e donne

Rieccocci, signori e signore, al nostro appuntamento settimanale sul Nuovo. Ok, ok, sono felice e contenta perchè mi sono rilassata un paio di giorni fuori ed ho ben di che parlare. Sapete bene che quando si è in vacanza si fa un eccesso consumo di vino e quindi escono, spesso e volentieri, degli argomenti scomodi. E ne sono usciti proprio tanti, ve ne potrei parlare per due settimane di fila.image

Ma quello di oggi, mi sono scompisciata dalle risate credetemi, tratterà delle fantasie sessuali. Sì, quei strani film erotici che ti balzano alla mente quando la tua vita è triste e apatica e ti sei ingozzato di così tanti film d’amore (leggi: porno) che vorresti che la tua vita fosse un film.

Ovviamente, più aumenta la dose di vino nel sangue, più aumentano le fantasie in un crescendo che è andato a finire con qualcuno che sbiascicava di sognare di farlo sulla luna e poi ha affermato che avrebbe inventato quella notte stessa una tutina spaziale fornita di buchi.

La lotta maschi vs femmine, che mi si è presentata davanti agli occhi, è iniziata con una fantasia piuttosto semplice: manage a trois. Questa sì, che ci accomuna tutti. Beh, a quanto pare entrambi i sessi depongono per un atto sessuale in 3 con un maschio e due feminelle. Ma è là che è iniziato il litigio: il terzo componente deve essere un estraneo? O un’amica di lei? Un’amica di lui è escluso. Forse una cugina? Ragazzi non ne siamo usciti più.

Andando sempre sul banale, i ragazzi ne hanno uscite varie: sesso anale con eiaculazione in loco, orgie, gangbang. Uno di loro ha detto una fellatio fatta da un’estranea per poi scoprire che è un maschio. Non abbiamo voluto sapere di più a riguardo.

Noi ragazze siamo più complesse: sono partite una serie di sceneggiature porno da veri inteditori. C’era chi sognava di prendere un caffè da sola al bar, un uomo che si siede senza dire niente allo stesso tavolo e così, su due piedi, le infila le dita tra le cosce. Poi quella che s’immaginava una cena romantica a casa, lui che impazzisce, strattona la tovaglia, butta tutto per terra e là, sul tavolo, inizia a fare quello che è giusto. Ancora, si è parlato di un ladro che entra in casa, punta la pistola alla tempia e dice: “Voglio solo rubare una notte di sesso con te”.

Ma le ragazze immaginano pure, come fantasia proibita, un rapporto omosessuale, cosa che invece i maschietti non s’immaginano neanche lontanamente. Però, i furboni, guarderebbero volentieri una scena lesbo e questo è risaputo come che Natale cade il 25 dicembre.

La cosa è degenerata quando sono entrate in ballo le varie carriere: il poliziotto che ti ammanetta mentre ti fa la multa in pieno giorno, il pompiere che irrompe dalla finestra, la dottoressa che ti lega sul tavolo operatorio. L’avvocato che si toglie la toga e dice con voce sexy: “Si accomodi, entri pure”. Se anche voi volete proprio entrare da qualche parte, questo è il posto giusto.

Peace&Love

Ester rubino
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: