Erotica(mente) – L’orgasmo

Pensavo che a questo articolo ci saremmo arrivati con più calma. Però abbiamo deciso di dare una ventata di novità al Nuovo (quanto siamo originali) e quindi anche a me tocca la sorte di cambiare registro. Non so ancora come , però tant’è.

E quindi, ragazzi miei, siamo arrivati al culmine. Abbiamo girato un po’ per il mondo, conosciuto culture, visto come il sesso è nella religione, come se la vivono gli anzianelli, cosa piace e cosa non piace, quando scappare e quando rimanere e tanto altro. E tutto questo sbatti perché? Per cosa? Qual è il fine? Due parole, quattro lettere: ‘’Ah- ah’’.

imageOrgasmo, ragazzi miei. Quei 10 secondi di felicità. Ci si sbatte per 40 minuti, 60 minuti (siamo giovani, non ditemi che durate di meno) per 10 secondi di eterna felicità, di ‘’mare negli occhi’’ come dice Vasco. Anche qua dividiamo l’argomento in uomini e donne. O, meglio, chi finge l’orgasmo e gli uomini. Ovviamente diamo per assurdo qualche eccezione nella prima categoria.

Diciamo che gli uomini non possono fingere. Anche perché, spesso e volentieri, sono così eccitati come cuccioli di cane e , tale eccitazione, li porta a fare la pipì dappertutto per la felicità. Ecco, sostituite la parola pipì con sperma e bon. Tra l’altro il cagnetto scodinzola anche: ecco, nell’uomo la coda viene sostituita con una cascata di ‘’dove vengo? Dove vengo? Dove vengo?!’’ Pic! Già fatto?!?

Esterrefatta ancora dagli ‘’intensi’’ 10 secondi, la donna, si sente pure chiedere ‘’ti è piaciuto?!’’ Cosa, stupido omuncolo? 10 secondi di su e giù? Sai quanti ne faccio con il pollice mentre guardo instagram?

Non sempre va così, per cui spesso ci dobbiamo mettere di santa pacenza con tutto quello che abbiamo imparato in questi mesi. E poi lo senti: si contrae tutto, spalanca gli occhi, risponde di sì a qualsiasi richiesta e… Viene. E in quel momento ti abbraccia e ti ama. Poi dorme, si riprende e bye bye.

Non credo a nessuna delle statistiche che afferma che l’uomo finge: solo per il semplice fatto che la donna è testarda per antonomasia. Quindi, pur di vincere, starà là a provarci. In genere, come già detto, non c’è bisogno.

E, parlando di donne, il discorso si fa più complicato. Orgasmo clitorideo, orgasmo vaginale, punto G, non si capisce più niente. Ed il maschio medio che si sente tanto forte e potente non pensa quasi mai che, invece, la controparte è solo molto brava a recitare.

Ci vuole tanta, tanta, pazienza. Un po’ di bravura, un po’ di tempo e dovete penetrare anche la mente della donna. Perché è là che evolve l’orgasmo. Voi guardate, noi immaginiamo. E siamo così brave che da sole ne raggiungiamo anche 3 o 4, con voi risulta più difficile quando emettete versi odiosi e parlate e chiedete ‘’stai venendo? Stai venendo? Ti piace? Perché non parli?!? PERCHE’ NON MI RISPONDI?!’’ E, che cazzo, STO CERCANDO DI CONCENTRARMI BRUTTO DEMENTE.

Comunque poi arriva, e se arriva sono rare quelle che urlano e fanno versi. La maggior parte si contorce, le dita dei piedi si annodano ed emettono tutto il fiato che hanno in corpo, finalmente contente. Non lo so dove finiremo, amici miei, ma vi auguro un buon orgasmo a tutti. Peace&Love,

Ester Rubino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: