#QuiScozia – Una cucina deep fried

Quando son partito per venire in Scozia le scommesse dei miei amici e le preoccupazioni dei genitori si sono sbizzarrite pensando a quello che avrei mangiato. “10 € che metti su almeno 10kg”, “ma cosa mangi li?ma mangi???”, “Vai a ammazzarti di Mars fritto e torni con un colesterolo pazzesco”, “quando te lo mandiamo il Parmigiano e la bresaola?” sono solo pochi dei fantasiosi esempi. Si sa, se sei italiano e te ne vai, ovunque tu vada, il cibo è e sarà sempre un ostacolo.

Ci immaginiamo colate di burro e verdure bollite che incontrano la nostra insalatina con un filo d’olio e fanno le bulle accompagnate di qualcosa di fritto e SICURAMENTE disgustoso che fa da controparte a un delicato filetto al pepe verde. Ora che avete questa immagine mentale nella mente preparatevi al peggio dei piatti scozzesi.

The Haggis – già descriverlo fa impressione: interiora di pecora (solitamente lo stomaco) bollite in cipolla per circa 3 ore, di colore marrone scuro con pallini gialli che non so e non voglio sapere cosa siano. Il sapore, per essere gentile, è molto pronunciato. L’haggis è normalmente servito con mashed potatoes (purè) o con gli altrettanto tradizionali neeps , ossia un purè di rutabaga (in italia credo sia vietata a causa del suo saporaccio). Roba da stomaco forte.

haggis

Ma andiamo con ordine, qualsiasi cosa tu possa comprare dopo l’una di notte sai per certo che sarà deep fried. Quindi puoi trovare il deep fried haggis, la salsiccia deep fried, addirittura una minipizza deep fried e, grazie alla effervescente fantasia culinaria del popolo scozzese, la deep fried Mars bar. La ricetta? In due righe andate al supermercato, comprate un po’ di mars, buttateli nella peggior farina che trovate impastata con un uovo e fategli fare un tuffo di un minuto nell’olio più cheap e contaminato del mercato. Gustare con prudenza, sconsigliato ai diabetici.

Il Mars fritto è una di quelle cose che da il diritto agli Inglesi di sfottere gli Scozzesi sulla cucina. È una partita-salvezza, lo so, ma qui riescono a perderla. Ma c’è da dire che ci provano. Prendete le pies per esempio, tipiche inglesi e se fatte bene dannatamente buone. Le pies sono tutte le torte, dolci o più spesso salate, che vengono servite calde. Ora, che la pasta la sappiamo fare solo in Italia è un fatto, ma a mettere la pasta in una pie in effetti non ci avevamo ancora pensato. Ecco quindi che se in Inghilterra le pies sono normalmente a base di pollo al curry e bistecca a pezzetti, in Scozia si trova anche la macaroni cheese pie cioè un improbabile tortino di pasta sfoglia con maccheroni al formaggio stracotti e non salati al suo interno. Qui è considerata hilarious, ma noi la possiamo liberamente tradurre ridicola.

Ma non tutte le pies vengon per nuocere, sembrerebbe, ed ecco che quando Natale si avvicina, in ogni casa della Scozia bene, con il centrotavola vengono servite delle carinissime mince pies. Quando, dopo la terza, provate a indovinare cosa ci sia dentro, ci andate ancora lontani. Ma ritenetevi fortunati, poteva capitarvi un Christmas pudding.

Mettiamola così, il the è buono e se vi piace il burro gli shortbread non vi faranno rimpiangere la scatola di biscotti danesi che la nonna vi offriva sempre quando andavate a trovarla.

Morale della favola: in Scozia il pollo, il manzo e il salmone sono realmente sopra le righe. E che ci crediate o no Gordon Ramsey, uno dei migliori e più famosi chef del mondo, viene proprio da qui. Io a sto punto mi chiedo, com’è che nessuno gli ancora chiesto di fare qualche ricetta tipica basata appunto su pollo, salmone e manzo? Provvedete, perché potete chiamarmi anche retrogrado ma dall’italia senza caffè e parmigiano non sono ancora partito e di gente che vuole mangiare a casa mia ho la coda fuori dalla porta proprio perché cucino come mamma mi ha insegnato 😀

mince pie

@Frenk de Flumeri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

One Response to #QuiScozia – Una cucina deep fried

  1. Purtroppo ti sei rivelato il tipico italiano…. A parte il deep fried mars bar che in realtà è un suicidio, tutto il resto può essere apprezzato e, perchè no, anche amato. Se neeps è roba da stomaco forte…. ma daiiiii.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: