Pink Up – San Valentino: perché non festeggiarlo?!

Si racconta che la Chiesa non avendo a genio l’usanza pagana del Dio Luperculus, legata ad un rito di fertilità, avesse deciso di celebrare questo giorno rievocando un vecchio martire, San Valentino.

Cosa c’entra questo Santo con la festa, tanto commercializzata, degli innamorati??San-Valentino-2015_b1

Il buon martire, rinchiuso nella sua cella, si innamorò della figlia cieca del suo guardiano e prima di morire la salvò dalla cecità, lasciandole un famoso biglietto “il Vostro Valentino”… La leggenda è bella e romantica, ma non proprio realistica per i nostri tempi. Oggi è più probabile che certi uomini pazzi e criminali sfigurino e deturpino la propria donna per “amore”!

Forse sono proprio il poco realismo e l’indifferenza, tipiche della nostra epoca, ad allontanare le persone dal celebrare il vero significato di questa ricorrenza, l’amore (qualunque veste abbia). Senza essere melensi, si potrebbe sfruttare questa giornata per dedicarsi un po’ più a noi stessi e al “Noi” di coppia. Ci sono tanti modi e tanti motivi.

Innanzitutto penso a noi Donne. A quante di noi piacerebbe frullare il pc e le carte da lavoro, bruciare i libri universitari o scolastici, lasciare i bimbi dalla nonna, anche solo per un giorno? Bene avete la scusa per farlo, soprattutto perché quest’anno S. Valentino arriva nel week – end! Riserviamoci un po’ di tempo, prenotiamo una visita alla Spa con le amiche o trasciniamo i boy – friends (la cosa può diventare non solo rilassante, ma soprattutto divertente e.. stuzzicante), andiamo dal parrucchiere, facciamoci belle, scopriamoci un po’, sentiamoci principesse, prima di tutto per rincuorare il nostro Ego, che si chiedeva dove fossimo finite sotto tutti quei maglioni di lana e poi anche per renderci più carine e smaliziate agli occhi del partner o al compagno della serata.

Solitamente gli uomini non amano questa festività, troppo consumistica e spendacciona per  i loro gusti, troppo smielata e romantica, troppo convenzionale e bla bla. Tentano di rincuorare le fidanzate con frasi del tipo: “ma Amore è necessario che ti dimostri il mio affetto solo per questa festa così inutile? La cosa importante è che te lo dimostri tutti i giorni!”. Ma alle ragazze che più ci tengono, diciamocelo, queste frasi fanno un baffo. Si finisce per litigare tra le pretese di uno o dell’altro. Pertanto ritorniamo al discorso iniziale: godetevi lo stare insieme che sia romantico, divertente, passionale, bizzarro. “Cercatevi” con tutta la fantasia che avete!San-Valentino-2015-idee-regalo-per-lei

Se si da un’occhiatina in giro, ci sono parecchie offerte di viaggi organizzati ad hoc per questo dolce week – end in arrivo: dalle indimenticabili e romantiche Parigi e Verona, che per questa occasione mettono in ghingheri un’intera città, ai sempre più frequentati e innovativi hotel “Six Love” concepiti per coppie che vogliono un San Valentino piccante. Si tratta di una catena di alberghi con camere tematiche, ideate per stuzzicare l’intesa di coppia.

Quest’anno inoltre, San Valentino coincide con Carnevale. Un mix abbastanza esaltante, soprattutto per i singles che non dovranno deprimersi avendo una scusa in più, per rimorchiare nel caos dei festeggiamenti notturni sotto i travestimenti carnevaleschi.1090-locale Sempre per i solitari non informati, molte città italiane si stanno attrezzando per mettere in scena dei speed – date, eventi che permettono alle persone di cercare la propria metà con incontri al buio: attraverso una rotazione o scambio, scandito da tempi precisi, i partecipanti possono conoscere diverse persone e creare un feeling più stretto. Potrebbero nascere delle nuove coppie (ho un po’ di dubbi!). Per le donne più timide e più reticenti può essere un modo simpatico per mettersi in gioco.

Ma il 14 febbraio si tinge anche di Rosa, essendo la giornata celebrativa del V – day, fondata dal movimento globale femminista. Già da qualche anno, l’iniziativa del One Billion Rising propone flash – mob sparsi nelle piazze di tutto il mondo, come mezzi comunicativi per rivendicare maggior rispetto per le Donne e denunciare tutti quei femminicidi, frutto di “amori” malati, violenti, sbagliati.

Insomma, le idee per festeggiare questa festività non mancano, dalle più romantiche, alle più divertenti e per finire alle più serie. Datevi da fare e osate!

Che Cupido sia con Voi!

Carmen de Marco

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

One Response to Pink Up – San Valentino: perché non festeggiarlo?!

  1. La ricorrenza della Festività di San Valentino, qualche anno addietro, era, per la coppia che si ama, molto attesa. Ed era un momento per consolidarsi, vicendevolmente, in quel sentimento che ti faceva ” battere il cuore “. Era, ed è, una opportunità per potere dimostrarsi, tra gli innamorati, quanto grande fosse il sentimento che li unisce. E, non una festa che si può ricordare al passato, ovvero. che ci univa… San Valentino, per coloro che si amano, nel mero sentimento che ne fa brillare gli occhi, o che ne fa tambureggiare il cuore, è, e deve rimanere una festività che conferma l’esistenza dell’amore; cioè quello, per il quale ci si è giurati eterno amore! Le problematiche quotidiane; le lontananze forzate, non hanno un significato se ci si vuole ricordare di quel Santo, che ci ha dato la possibilità di convivere in un sentimento cosi profondo per il quale, ove sussiste, ed è vero, non ha una durata, ma si condividerà… per l’etrnità. Questo è l’amore che dovrà essere inneggiato in un giorno cosi importante “PER L’AMORE”!
    Angelo Maria de Marco

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: