#QuiLondra – A Londra arriva la London Beer Week

Arrivate a Londra. Cercate lavoro. Quando starete per prendere la metropolitana ricevete una telefonata da un numero sconosciuto. Una persona, dall’altra parte della cornetta, vi dice di aver ricevuto il vostro curriculum e comincia a farvi domande. Se le risposte soddisfano il vostro interlocutore, sarete invitati per un colloquio in cui dovrete mostrare le vostre capacitá lavorative. A questo punto, se tutto va per il verso giusto, il lavoro sará vostro.

Penserete, forse, di aver superato con successo tutte le tappe essenziali, ma ne manca una. Quella domanda che vi verrá cb1rivolta all’improvviso, dopo appena poco tempo dal vostro inizio. Quella domanda cui voi forse non darete peso, ma che non ammette sbagli: “Bevi?”

Vi consiglio di non tergiversare. Come fosse una domanda in sede di colloquio, dovrete dare una risposta secca: Si.

Sará allora che, nella maggior parte dei casi, smetteranno di porvi continuamente sotto esame e penseranno senza piú alcuna esitazione: “Bene, é proprio la persona giusta.”

Che sia per festeggiare i propri successi lavorativi, per inaugurare il weekend, o come potrebbe accadere nella maggior parte dei casi senza alcuna ragione tangibile, non importa. Sarete come battezzati e degni di entrare a far parte ufficialmente del gruppo.

Dunque se in questa settimana comincerete un nuovo lavoro o ne siete ancora in cerca, é bene che vi teniate pronti ad un nuovo evento: la settimana della birra a Londra, dal 16 al 22 febbraio.

Se siete abituati ad entrare nei pub giá affollati alle cinque del pomeriggio, con “donne rampicanti” ai bordi del bancone, uomini in doppio petto con il colletto della camicia stropicciato o ragazzi con il passo ciondolante fino a quando, cascando in terra, vomitano sulla propria maglia con sú scritto God Save The Queen, aspettate in questa settimana di vedere il vostro capo lasciare la cravatta al bancone ed iniziare il tradizionale trenino di Capodanno alzando il gomito a suon di ritmo.

k2BUiZbS

London Beer Week é il terzo evento alcolico lanciato da Drink Up London, dopo la Wine Week a la Cocktail Week. A partire da lunedí 16 febbraio, numerosi pub londinesi saranno coinvolti nel festival che prevederá tour, degustazioni, appuntamenti ed offerte speciali.

Considerando i rituali inglesi, ogni settimana dell’anno sembrerebbe degna di tale evento. Ma l’aspetto piú interessante é dato dalla possibilitá di acquistare un braccialetto – al costo di soli dieci sterline – che permette di avere uno sconto nei bar e pub partecipanti. L’offerta vi consentirá di spendere tre sterline per una pinta di birra e cinque per un boilermaker ( un cocktail a base di birra ).

Ma attenzione, le regole sono chiare: gli sconti valgono solo per chi possiede il braccialetto che, a sua volta, non puó comprare cocktails da offrire ad altri che non ne sono in possesso.

Il braccialetto é ordinabile direttamente online dal sito o poteva essere acquistato il primo giorno del festival nei punti vendita autorizzati, seguendo la lista degli hug.

lbw10_3190324cIl braccialetto dá accesso non solo a sconti, ma anche ad una serie di eventi relative al festival, come degustazioni, tour nei birrifici e party in differenti location. Alcuni di questi – giá andati sold out – sono su prenotazione. Un evento da non perdere é il tour con degustazioni alla Fuller’s Brewery, il birrificio piú antico di Londra e casa della London Pride.

Per tutte le informazioni potete consultare le faq sul sito della London Beer Week. E mi raccomando: ricordate che in Regno Unito l’etá consentita per il consumo di alcol – e dunque anche per la partecipazione al festival ed acquisto del braccialetto – é 21 anni.

Se superate la soglia, sbizzarritevi pure: é la settimana giusta per mandare al diavolo il vostro capo senza che se ne ricordi il giorno successivo, esibirvi in danze tribali insieme ai vostri colleghi, chiedere un aumento di stipedio mentre il vostro capo imbeve la sua decenza in una pinta da mezzo litro di birra.

Che la birra sia con voi, ed il vostro spirito. Buona settimana a tutti.

Antonia Di Lorenzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

One Response to #QuiLondra – A Londra arriva la London Beer Week

  1. L’età minima per il consumo di alcolici in un pub è 18, non 21.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: