#QuiLondra – A Londra arriva l’autostrada per i ciclisti

Trentatré chilometri di pista ciclabile, esclusivamente riservata al traffico di biciclette: é il progetto innovativo della Crossrail Cycle Superhighwayl’autostrada più grande d’Europa interamente dedicata ai ciclisti – che attraverserá la cittá di Londra, creando, se vista dall’alto, una croce che partendo dal centro si diramerá da est ad ovest, da nord a sud.

biciletta_memorial_8517

I lavori partiranno nell’aprile 2016 e costerà circa 931 milioni di sterline, poco più di un miliardo e 200 milioni di euro.

L’esigenza di portare avanti questo progetto nasce da dati statistici che parlano di un netto sorpasso del traffico ciclabile su quello automobilistico. Basti pensare che il numero di ciclisti che raggiungono alcune zone del centro nelle ore di punta ha superato il numero di coloro che fanno lo stesso viaggio in automobile, costituendo più del 50% dei pendolari.

Un progetto che sposa altresì l’esigenza di garantire maggiore sicurezza per chi fa della bicicletta il suo giornaliero mezzo di locomozione. Non sempre infatti la capitale inglese é disposta a garantire sicurezza e scorrevolezza al passaggio delle dueruote e gli incidenti sono oramai quasi all’ordine del giorno.

L’Evening Standard ha qualche tempo fa paragonato le strade della capitale ad una zona di guerra, confrontando i morti ai soldati caduti in Afghanistan, in cui circa il 65% degli incidenti avvengono a causa dei mezzi pesanti. Disarmante il confronto con Parigi, in cui nel 2011, per apportare un tangibile raffronto, non é stata registrata nessuna morte in sella, in cui vige un sistema di regole più rigido, incluso il bando di circolazione per i mezzi pesanti nelle ore di punta.

La terza vittima di quest’anno si chiama Federica Baldassa, una ventiseienne padovana, morta sul colpo la sera del sei febbraio in zona Holborn, dopo esser stata travolta da un camion. Proprio nello stesso incrocio dove é accaduto il tragico incidente, il gruppo “Stop Killing Cyclist” che riunisce migliaia di ciclisti londinesi, ha voluto ricordarla tra fiori, candele ed una bicicletta bianca, per chiedere ancora una volta strade più sicure, bloccando il traffico di auto, bus e taxi con un tappeto umano e di ruote.

Federica é la quarta vittima in quello stesso incrocio, come ricordano gli attivisti del movimento, i quali hanno chiesto in quell’occasione una corsia preferenziale più sicura perché “non c’é modo di attraversare la città da est ad ovest in questo tratto di strada”.

Grazie l’intervento del sindaco Boris Johnson, quello del Crossrail Cycle Superhighway sembra un sogno che diventa realtà per i milioni di ciclisti che ogni giorno pedalano per le strade della capitale britannica.

london-cycling-586x382

Il sindaco di Londra Boris Johnson é noto per essere il più grande ciclista nel panorama politico britannico, anche se, a difesa degli interessi delle aziende a spostarsi in città con grandi mezzi, ha dichiarato qualche anno fa ad una trasmissione radio che “nessuna pianificazione stradale potrà salvare le vite dei ciclisti se questi non rispettano le regole ed i pannelli segnaletici”, suscitando non poche polemiche da parte di chi sostiene che “addossare tutte le colpe ai ciclisti é un’omissione di responsabilità ed un irrispettoso insulto nei loro confronti”.

A sostegno della voce dei ciclisti, é stata fondata a Londra una startup, Cycl, su iniziativa di due ragazzi italiani, per la disposizione di maneggevoli frecce da apporre sulle biciclette, per migliorare la visibilità di chi é in sella anche nelle consuete giornate di maltempo londinese.

Per il prossimo anno, insomma, ci dovrebbero essere tutti i presupposti affinché Londra raggiunga lo stesso bilancio della capitale francese.

A martedí prossimo. Vi ricordo il solito appuntamento ogni mercoledì su Radio Messina, dalle 18 alle 19,30 italiane, alla frequenza 103.3 o in streaming.

Antonia Di Lorenzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: