#QuiScozia – Sulla cima di Calton Hill

Oggi parliamo di attualità, attualità di un luogo storico di Edinburgh, a dirla tutta: parliamo di Calton Hill. Calton Hill è una collinetta che si alza sull`East End di Princes street e che si raggiunge facilmente a piedi dalle scalette di Waterloo place. Per usare una bella parola inglese, Calton hill is a quirk place. Traduciamolo dicendo che è un luogo particolare, dove una serie di monumenti sono stati edificati in periodi diversi senza nessun apparente filo logico, architettonico e stilistico.

La sua posizione fantastica la rende paradiso di pittori e fotografi, che dalla sua “cima” vedono la città a 360 gradi, inclusi il mare, gli stadi, il centro, I parchi.

Sulla allegra collinetta sono presenti sei edifici principali. Il National Monument è il primo che salta all’occhio. Questo edificio, la cui costruzione risale al 1822, doveva essere un fac-simile del Partenone Greco per celebrare la caduta di Napoleone. Poi, un po` in stile Italia con l`EXPO, I soldi sono finiti e la sola facciata (unica parte costruita) divenne il monumento in sé.JAI-UK03066

E’ possibile trovare anche un faro dedicato ad Horation Nelson, il Nelson Monument appunto, il Robert Burns Monument e il pittoresco ex osservatorio astronomico. C’è poi un obelisco  in memoria dei martiri politici e il “tempietto” che tanto viene riproposto nelle cartoline: il Dugald Steward Monument, dedicato all`omonimo filosofo scozzese, che fu completato nel 1831 ed è considerato il migliore outlook sulla città.

Ma Calton Hill significa anche altro per il popolo scozzese. È infatti disarmante come in una location così turistica ci sia solo una piccola caffetteria (che peraltro chiude prestissimo). Proprio per questo è appena stato presentato un nuovo progetto di sviluppo (ecco l`attualità che vi dicevo) per rendere finalmente accessibile al pubblico l`osservatorio astronomico. E` infatti stato dato in comodato d’uso ad un collettivo no profit che si impegnerà a ravvivare l`edificio con eventi, una galleria d`arte ed un ristorante.
Calton Hill rappresenta uno dei MUST da visitare per chiunque venga in questa città, e con un paio di informazioni che sulle guide turistiche tardano ad arrivare, potrete venire nel momento giusto per assistere al Beltane Fire Festival. Questo festival, interamente gestito, prodotto e perfomato da volontari, avviene due volte all`anno: il primo giorno di primavera ed a Halloween. Durante questo festival centinaia di ragazzi muniti di torce e tamburi, praticamente nudi ma con I corpi completamente dipinti, rappresentano in modo tribale la venuta della primavera e quella dell’inverno.
beltane

E’ una emozionante via di mezzo tra teatro fisico, processione e soprattutto rito pagano. Si, perche a quanto sembra quello che ora e` diventato un festival era un vero e proprio rito propiziatorio delle antiche popolazioni che popolavano la scozia. Personalmente, se non vi fate impressionare da versi animaleschi, giochi di fuoco e nudità colorate in movimento, consiglierei a tutti di vederlo almeno una volta. E ancora, per chi vuole informarsi di più basta andare qui.

Infine, Calton Hill (nei giorni senza vento) è un posto maledettamente romantico. Se avete la fortuna di avere una ragazza che si fida a farsi portare in un posto completamente buio ma dove le stelle fanno da lampadario, questo e` decisamente il Vostro posto. Cercate pero di non andare nelle notti di fuochi d’artificio (e qui sono tante) perché vi assicuro che non sareste gli unici ad avere avuto la brillante idea di vederli dalla collina.

Ci si va per fotografare, leggere un libro, godersi il silenzio, fuggire (con una corsa di 2 minuti) dal centro città, schiarirsi le idee e fumarsi importantissime sigarette. Ci si va per innamorarsi e far innamorare, per guardarci i fuochi ed I festival, per parlare con calma e per guardare le stelle. E non chiedetevi il perche di quell’agglomerato senza logica dei monumenti, ma dategli il senso che preferite e abbandonatevi alla magia del posto.

@Frenk de Flumeri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: