Erotica(mente) – Esiste l’amicizia uomo-donna?

‘’La regola dell’amico non sbaglia mai’’, cantava Max Pezzali nel 1998. E’ con questa frase che voglio iniziare l’articolo di questa settimana perché voglio trattare un argomento che mi sta molto a cuore: l’amicizia tra uomo e donna. Più volte ci siamo lasciati andare con discussioni a riguardo, soprattutto dopo che ho trattato la temuta FriendZone.

Esiste o è solo una leggenda metropolitana? E’ solo una farsa che utilizziamo egoisticamente pur di rimanere, in un modo o nell’altro, accanto a quella persona a cui vogliamo forse più che bene? Questo argomento mi sta particolarmente a cuore, amici miei. Io sono un’accanita credente dell’amicizia tra uomo e donna e, anzi, ne sono un’assoluta sostenitrice. Ad oggi, le colonne portanti delle mia follia sono i miei amici maschi (che ho fatto soffrire di cicli mestruali isterici per quante volte gli ho rincretiniti con le mie chiacchiere).index

Sono la prima ad ammettere che non bisogna fare di tutta l’erba un fascio: prima di dichiarare ‘’lui è mio amico ’’ o ‘’lei è mia amica’’ bisogna pensarci un attimo su. Almeno 2 anni (se tutto va bene). Sta a voi capire se, in realtà, la vostra non sia una mera illusione e quella persona è tutto tranne che un’amica. Ho capito che si ha la certezza in due casi: la ragazza è veramente tua amica quando non ha alcun timore nel farsi vedere in tuta, con gli occhiali e i capelli sporchi e ad uscire la sua parte mascolina senza nemmeno pensarci. Il ragazzo è veramente tuo amico quando parla di sentimenti (cosa che altresì non fa mai), gli scappa il genere maschile mentre ti parla e si dichiara in maniera autonoma tuo amico (prima che lo fai tu, incoscientemente si auto-friendzona perché non gli interessa essere di più).

Parliamoci chiaro: avere un amico maschio è diverso dall’avere un’amica e viceversa. L’amicizia tra persone dello stesso sesso ha dei fini equilibri, delle regole che devono essere assolutamente rispettate. L’amicizia tra uomo e donna è particolare: sicuramente hai la certezza che il tuo ex non potrà mai finire tra le sue braccia. L’amico maschio è una fonte inesauribile di sincerità al 100%: ti dice quando quel vestito ti sta uno schifo, quando sei truccata come un trans, quando ti stai facendo film inutili su persone inutili e si accorge prima di te quando qualcuno ti viene dietro. Puoi dirgli tutti i tuoi segreti più oscuri perché non avrà mai la voglia di spifferarli (anche perché rimuove velocemente quello che gli dici. E questo non ti fa incazzare! E’ un tuo amico non è il tuo ragazzo! Capito?!).

E’ il tuo bodyguard e il fratello maggiore che non hai. L’amico maschio è l’unico maschio che capisce qualcosa, forse perché non è impegnato a guardarti le tette. In realtà, probabilmente, si ricorda ancora di quando eri un topino occhialuto e con il sorriso di argento. E, quando i presupposti sono questi, è un’amicizia che resta. Certo, quando ti tratta costantemente come un uomo (a un certo punto si convincono che tu faccia parte della cerchia di scimmioni) può essere frustante, ma quel singolo e raro ‘’ti voglio bene’’ vale, ragazze, vale.

53691E, per vedere il punto di vista maschile, anche per loro è importante avere un’amica femmina. Con il branco le conversazioni sono molto brevi: si chiedono come va e si rispondo ok. Fine. Se hanno un momento di debolezza, un problema… Il branco parte con battute sulla grandezza ridotta dell’attrezzo o con domande tipo ‘’ è comodo il guinzaglio? ‘’. Se proprio devono dare un consiglio sensato probabilmente sarà sbagliato. L’amica femmina è un rifugio e un appoggio, un deposito di informazioni e consigli sempre utili. Siamo empatiche e loro possono lasciarsi andare senza avere timori. E, soprattutto, siamo quelle che gli dicono ‘’SENTI VAI A PRENDERTELA E NON LASCIARTELA SFUGGIRE’’. Gli diamo quel coraggio.

Per non parlare dei consigli sul sesso. Poter farsi consigliare in maniera sincera (e poco diplomatica) dall’altro sesso in persona è l’apoteosi. Ti piace vincere facile? Ponci ponci popopo. Provare per credere! Non so, ma la realtà che vivo con il mio migliore amico non la cambierei mai. Se tutti avessero un’amicizia come la nostra il mondo sarebbe un posto migliore.
Certo, se tu lettrice non solo hai un amico ma è pure gay hai fatto terno al lotto: è un uomo che comprende la sensibilità femminile. Vuoi mettere come ci capisce di più? Bingo. Ancora di più dell’amico, è un rapporto assolutamente indescrivibile ed imperdibile.amici-di-letto-trailer-1356547_0x410

Non esiste solo bianco o nero: ci sono i grigi e i colori. Ci sono le eccezioni. Quindi uscite anche per questo: per incontrare l’amico, o l’amica, della vostra vita.
Peace&Love,

Ester Rubino
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: