#QuiLondra – Come trascorrere il weekend pasquale a Londra

Eletta la città più visitata nel 2015, Londra si prepara ancora una volta ad essere invasa da turisti nel weekend pasquale, con una lunga lista di eventi da non perdere per chi volesse approfittare di un lungo fine settimana nella capitale britannica.

lunapic_13643784304754_1.jpgVenerdí Santo. Gli inglesi lo chiamano Good Friday, nomignolo bizzarro se pensiamo che sia una data contrassegnata in rosso sul
calendario per ricordare, per i cristiani, il giorno della Passione. A Londra l’Abbazia di Westminster e la Cattedrale di St Paul restano aperte per celebrazioni religiose, ma Trafalgar Square, da mezzogiorni e con ingresso libero, diventa il teatro della celebrazione più attesa, con più di settanta attori che, in costumi d’epoca, inscenano i momenti più significativi della Passione.

Sabato 26 marzo. L’Abbazia di Westminster rimane aperta ed offre la possibilità di fare un tour in lingua italiana a prezzo scontato. Le funzioni religiose in lingua italiana si terranno durante tutta la giornata presso due chiese cattoliche, la St Peter’s Church, nel quartiere di Clerkenwell, e la chiesa dei Padri Scalabrini ad Oval.

Domenica di Pasqua. Per la gioia dei più piccini, i fantastici Kew Gardens organizzano una caccia alle uova di cioccolato, con bancarelle, giochi e spuntini con cui possono intrattenersi anche i più grandi. Eventi simili anche a Battersea Park, a Kenwood House, nel parco di Hampstead Heath ed in molte altre parti della città.

Particolari tours in costume e rappresentazioni si svolgono nei luoghi storici come Hampton Court e Tower of London.

Invece, per gli amanti della musica, il museo di Handel accoglie il concerto di Pasqua con musica barocca.

londra_pasqua1.jpgLunedí 28 marzo. Le usanze tipiche della Pasquetta non ci abbandonano nemmeno a Londra, dove è possibile organizzare una gita fuori porta, dati gli innumerevoli parchi e spazi aperti in cui poter organizzare un picnic.

Tra gli eventi del giorno da segnalare la corsa di 10 km a Regents Park: i proventi finanzieranno assistenza, educazione, terapia e riabilitazione per bambini con gravi problemi di salute, disabilità multiple e lesioni cerebrali acquisite.

#QuiLondra vi augura di trascorrere un sereno weekend ed una buona Pasqua.

Noi ci vediamo tra due martedì.

Intanto potete seguirmi anche qui.

Antonia Di Lorenzo

autrice di Quando torni? – un romanzo sugli italiani in Regno Unito

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

One Response to #QuiLondra – Come trascorrere il weekend pasquale a Londra

  1. Nunzio says:

    Mai stato a Londra.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: